Timballo di maccheroni, la ricetta di Giallozafferano

Grazie! Condividilo con i tuoi amici!

Non hai gradito questo video. Grazie per il feedback!

Aggiunto da videoricette
178 Visioni
Il timballo di maccheroni è un primo piatto ricco e sostanzioso, avvolto in un croccante guscio di pasta brisè spennellata con un uovo sbattuto con poca panna. Il timballo prende il nome dall'omonimo stampo in cui veniva originariamente preparato: un contenitore di forma cilindrica con il diametro uguale all'altezza. Sembra che l'idea di presentare la pasta (generalmente condita con sughi ricchi di carne e verdure), avvolta in un guscio di pasta frolla, sfoglia o brisè, sia nata intorno al XIV secolo. La tradizione si è mantenuta, quasi immutata, fino ai giorni nostri; è possibile trovare ricette simili in svariate gastronomie regionali. Anche Giuseppe Tomasi di Lampedusa, nel suo romanzo "Il Gattopardo", cita il timballo come un piatto delizioso e fragrante: allora perché non provarlo? La ricetta che abbiamo realizzato noi prevede la preparazione di una pasta condita con piselli e salsiccia, alternata a strati di sugo con polpettine e di mozzarella filante. Il tutto viene poi ricoperto da uno strato sottile di pasta brisè, che dona alla ricetta un gusto e una croccantezza unici. ISCRIVITI AL CANALE GIALLO ZAFFERANO - ANTIPASTI GIALLO ZAFFERANO - PRIMI PIATTI GIALLO ZAFFERANO - SECONDI PIATTI GIALLO ZAFFERANO - VERDURE E CONTORNI GIALLO ZAFFERANO - DOLCI E DESSERT
Categoria
Primi Piatti
Tags
maccheroni, ricetta, giallozafferano, timballo

Posta un commento

Commenti

Commenta per primo questo video.