VideoRicette
Welcome
Login / Registrati

CUCINA DI SALA PRIMO PIATTO "PULLICINELLA SAPURITO" IL SAPORE DELLA NAPOLETANITÀ..mp4

You need to have the Flash Player installed and a browser with JavaScript support.

Thanks! Share it with your friends!

URL

You disliked this video. Thanks for the feedback!

Sorry, only registred users can create playlists.
URL


Aggiunto by VideoRicette in Primi Piatti
128 Visto

Descrizione

IL piatto PULLICINELLA SAPURITO gustoso e semplice si richiama al folclore e all'orgoglio di essere partenopei. Gli ingredienti sono di facile reperibilità a un costo accessibile. Il nome PULLICINELLA "SAPURITO" si associa al carattere gioioso del vero napoletano. Pulcinella è una maschera nata a Napoli, durante la seconda metà del Cinquecento, quando ci fu l'avvento della Commedia dell'Arte, e fu inventata dall'attore Silvio Fiorillo. I napoletani amano denominare affettuosamente la loro maschera "Pullicinella". La maschera di Pulcinella ha un significato non solo storico, artistico e culturale, ma soprattutto sociale, o meglio di denuncia sociale. Metaforicamente quindi la maschera simboleggia la plebe napoletana che stanca degli abusi e delle umiliazioni ricevute dalla cinica classe alto--media borghese, si ribella a questi disumani potenti, che hanno fatto di tutto per rendere nel corso dei secoli una vita dura e avversa al popolo partenopeo. PULCINELLA, di professione fa il servitore e il suo nemo deriva da"polece" (pulce); è un personaggio essenzialmente popolare. Il suo carattere è impertinente, pazzerello, chiacchierone, furbo ed è la personificazione del dolce far niente. Pulcinella ha sempre fame e sete, il suo piatto preferito sono i maccheroni al sugo e sicuramente avrebbe gradito il piatto "PULLICINELLA SAPURITI". PULLICINELLA SAPURITO è un piatto inedito della cucina sala ideato dal docente Antonio Faracca e dall'allievo Carillo Antonio in occasione del 5° Concorso Regionale AMIRA -- IPSSAR una performance dove gli allievi degli istituti alberghieri sono stati i veri e unici protagonisti. Tra gli ingredienti non a caso un pizzico d'ingrediente non partenopeo dove Pulcinella ha voluto contribuire a unire il nord e il sud. PULLICINELLA SAPURITI Ingredienti per cinque persone 500 gr di linguine 500 gr alici (pulite e deliscate) 500 gr di mitili di BAIA 500 gr di vongole comuni di BAIA 200 gr di zucchine (preparare una crema di zucchine) 3 peperoni rossi tagliati a listarella 3 melanzane 250 pomodorini vesuviani 50 gr di olio extravergine di oliva 0,1 gr di zafferano 25 gr brandy Sale Procedimento 1. Versare l'olio nella padella e quando sarà ben caldo adagiarvi le melanzane e peperoni e far cuocere; 2. Nel fondo di cottura aggiungere le alici deliscate e far rinvenire per due minuti circa e flambare con il brandy; 3. Mettere da parte qualche alici per la decorazione del piatto; 4. Evaporato il brandy, aggiungere i mitili e lupini sgusciati e lasciare insaporire il tutto per pochi secondi ultimando la preparazione con i pomodorini e il liquido dei molluschi; 5. Regolare di sale; 6. Insaporire con lo zafferano; 7. Pochi secondi e saltare le linguine e/o spaghetti o vermicelli.

Show more

Posta un commento

Commenti

Commenta per primo questo video.
RSS